Bugie nascoste

Autore: Alessandra Torre

Anno edizione: 2016

Pagine: 285

Voto: 7

38.jpg

Romanzo ben scritto…ma soprattutto imprevedibile.

divisori II (19)

Brant. A vent’anni era già miliardario. Siamo stati insieme per tre anni. Mi ha chiesto di sposarlo quattro volte. E quattro volte gli ho detto di no. Lee. Fa il giardiniere – quando non è occupato a farsi le studentesse. È bravo con le mani e con tutto il corpo… L’ho inseguito per quasi due anni… Avanti. Giudicatemi. Non avete idea di cosa comporti il mio amore. Se pensate di avere già sentito questa storia, vi sbagliate.

(Dal web)

Annunci
Published in: on 5 aprile 2017 at 15:12  Lascia un commento  

Quando l’amore non finisce

Autore: Charlotte Link

Traduttore: A. Petrelli

Editore: Corbaccio

Anno edizione: 2010

Pagine: 478

Voto: 6

37.jpg

 

Questa volta Charlotte Link non mi ha convinto. Il romanzo è scorrevole, scritto bene, ma la storia non mi ha conquistato, anzi sin dalle prime righe ho provato antipatia per la protagonista, questo sentimento non è mutato neppure sul finale.

separatore

Baviera, 1619: guerra dei Trent’anni. La più lunga guerra di religione della storia europea, che vede contrapposti sovrani cattolici e protestanti al prezzo della distruzione di paesi interi. Margaretha von Ragnitz è una giovane aristocratica cresciuta nella cattolica Baviera. Non le interessa la ragion di stato e, per amore del nobile protestante Richard, fugge dal convento in cui studiava per trasferirsi a Praga. Ma la politica e la guerra sono destinate a travolgere i destini di ciascuno e Richard non avrà il coraggio di unirsi a una cattolica. Ripudiata dalla famiglia di origine, sola in una capitale straniera, Margaretha troverà l’appoggio di un ufficiale che sposerà. Seguono anni difficili, segnati dalla guerra. Margaretha abbandona Praga e il marito per tornare in Baviera, dove aveva vissuto da ragazzina alla ricerca della sua famiglia e, forse, della passione che non ha mai conosciuto… Charlotte Link, con la consueta maestria, ci conduce in un viaggio nel cuore dell’Europa sulle tracce di una giovane donna che dovrà scegliere fra ragione e sentimento.

(Dal Web)

Published in: on 5 aprile 2017 at 15:10  Lascia un commento  

Autore: Marc Levy

Traduttore:  V.Pazzi

Edizione: 2012

Pagine: 213

Voto: 7

36.jpg

Marc Levy è una garanzia, i suoi romanzi sono scorrevoli, pieni di emozioni e di sentimento. Se avete voglia di sognare, di sorridere vi consiglio di leggere questo romanzo.

x7a8rp0s

E se esistesse qualcuno capace di catturare la nostra anima, svelandone ogni segreto, ogni ferita? Quando capisce di possedere questo formidabile dono, lui è ancora un bambino, timido e isolato dagli altri. Sono le ombre la sua sola compagnia: la parte nascosta e più fragile di ciascuno di noi, ma anche la più trasparente, la più pura. Le ombre lo seguono, lo circondano, sempre pronte a sussurrargli all’orecchio frammenti di ricordi e di verità perdute. E, attraverso di loro, lui impara a riconoscere la sua vocazione: aiutare le persone in carne e ossa, curandole dai loro malanni e insieme restituendo loro desideri e risposte che credevano smarriti per sempre.

(Dal web)

 

 

Published in: on 5 aprile 2017 at 15:06  Lascia un commento  

Il colore della neve

Autore: Jodi Picoult

Traduttore: C. Brovelli

Anno edizione: 2006

Pagine: 406

Voto: 5

35

Il romanzo non mi ha entusiasmato, non sono riuscita a classificarlo. Ho deciso di leggerlo perché pensavo che fosse un thriller psicologico, ed invece mi sono trovata a leggere una storia ingarbugliata, senza riuscire ad apprezzarla completamente.

divisore (14)

In un villaggio in Alaska, Daniel Stone è l’unico bambino bianco tra la popolazione eschimese, e la sua vita è un inferno in quanto “diverso”. Per reazione, Daniel ruba, beve, rapina, imbroglia, fa di tutto per uscire da un isolamento sociale e geografico. Ma Daniel coltiva anche il suo talento artistico e si innamora. Allora getta via tutta la sua rabbia e si reinventa come marito e padre modello. Quindici anni più tardi, è un affermato artista di fumetti, che conduce una vita felice con la moglie e una figlia, Trixie. Tutto va a meraviglia, finché Trixie non viene stuprata e Daniel piomba di nuovo, impotente e furioso, in un inferno dal quale deve risalire per salvare se stesso, la sua famiglia e il loro futuro.

(Dal web)

Published in: on 5 aprile 2017 at 13:28  Lascia un commento  

Il paese delle amanti giocose

Titolo: Il paese delle amanti giocose

Autore: Giuseppe Pederiali

Anno di pubblicazione: 2006

Pagine: 267

Voto: 6 ½

34.jpg

Mi è piaciuto molto il modo in cui le storie sono stata raccontante. Alcuni racconti mi hanno colpito di più, altre mi hanno lasciato un po’ dubbiose, ma nel complesso sono stata soddisfatta della lettura.

Separatore

Donne, figlie moderne di una storia antica, libere di pensare con la propria testa, protagoniste e padrone della loro esistenza, a ogni costo

Le abitanti del Paese delle amanti giocose sono donne indimenticabili: la loro giovinezza sembra vincere il tempo, regalano sensualità e godono l’amore. Ma soprattutto, sanno pensare con la propria testa e vogliono essere protagoniste e padrone della loro vita, a ogni costo. C’è la generosa Marta, alla quale un intero paese vuole ricostruire la reputazione perduta. C’è Dianella, seduttiva e indipendente: per goderla gli spasimanti fondano addirittura una cooperativa. C’è Luciana, la giovanissima amante di un gerarca fascista, che dalla campagna ferrarese approderà in Africa… A raccontarci le loro storie tra passato e presente è un personaggio che sembra uscito dall’Osteria della Fola, gran conoscitore delle donne e della Bassa, la terra che si stende tra la Via Emilia e il Po, il paese di Zavattini, Guareschi e Delfini.

(Dal web)

 

Published in: on 5 aprile 2017 at 13:18  Lascia un commento