Il carnefice

Foto

Titolo: Il carnefice

Autore: John Katzenbach

Editore: Mondadori

Collana: Super blues thriller

Data di Pubblicazione: 1996

Pagine: 468

Voto:

Bel thriller…scritto in maniera eccellente..il finale sorprende il lettore..

divisore

Un detective in pensione, Simon Winter, viene strappato ai suoi propositi di suicidio da una inattesa richiesta d’aiuto. Una anziana vicina ebrea scampata all’olocausto sostiene di aver riconosciuto per strada Der Schattenmann, un criminale nazista di cui nessuno conosce il nome e il viso, ma solo lo sguardo. La morte della donna, di lì a poche ore, conferma a Winter che “l’uomo ombra” è davvero in circolazione, e sta eliminando i testimoni dei suoi crimini. Mentre la polizia segue altre piste, il detective fa della ricerca del criminale nazista una ragione di vita, in una caccia disperata, sulla scia di nuovi delitti.

(Dal web)

Annunci
Published in: on 26 giugno 2013 at 08:46  Lascia un commento  

Estate

L’estate mi fa pensare all’allegria..alla spensieratezza…alle giornata al mare..a lunghe passeggiate sul fiume..al cielo limpido..e a temporali violenti ma passeggeri..Insieme alla primavera è la mia stagione preferita..mi rende allegra..piena di speranza e di voglia di fare…

Estate Chiara e Ardente

Foto

Delle quattro stagioni dell’anno

l’estate è la più chiara e la più

ardente,fa maturare i frutti

e sparge risa e luce.

Com’è bello,discendendo al fiume,

fermarsi sopra l’acqua,

per ascoltare in lontananza il cuculo

per vedere la giovane luna.

 

(N.Aseev)

Poesia russa del 900

Foto1

Published in: on 21 giugno 2013 at 07:55  Lascia un commento  

Superdonna

Foto

Titolo: Superdonna

Autore:  Lind Hera

Traduttore: Cravero R.

Anno di pubblicazione: 1997

Pagine: 352

Editore: Salani  (collana Femminili)

Voto: 6 –

 Romanzo leggero, ideale per passare un pomeriggio sotto l’ombrellone..leggendolo si ha l’idea che sia stato scritto già pensando alla rappresentazione cinematografica..

Separatore

Franziska ha 34 anni, un marito perennemente assente, due figli e tanta noia di vivere. Poi, un giorno, per uno strano errore, il suo avvocato invia al marito un fax per avviare le pratiche del divorzio. In fondo in fondo è proprio ciò che lei desiderava da tempo. E così per puro caso, si ritrova finalmente libera. Fatalità vuole che gli appunti che aveva scritto per la pratica del divorzio finiscano sulla scrivania di una casa editrice. Nasce subito un best seller. Così, Franziska, senza marito, con i suoi uomini, i figli, le amiche, il lavoro ritrova la gioia di vivere e scopre che gli affetti non legano, non soffocano, ma anzi arricchiscono

(Dal web)

Published in: on 19 giugno 2013 at 08:30  Lascia un commento  

Nascità

Ieri sono diventata zia…voglio dedicare questa poesia alla piccola Agata..che ha già conquistato tutta la famiglia…Non vedo l’ora di vederla e di prenderla in braccio.

Foto

Una figlia. Uno sbalordimento. Una perfezione.

La cosa più nuova la mondo. così piccola.

Così piena di segreti.

E ogni giorno porta nuove meraviglie:

poichè ogni sorriso, ogni gesto è un incanto.

Ogni cosa è inattesa.

Il suo volto si illumina quando tu..

proprio tu, entri nella sua visuale.

le tue canzoni la deliziano,

solo tu sei quella che la fa addormentare a carezze,

allontanare le sue paure, portarla dalle lacrime al riso.

e’ così bella, così divertente, così vivace, così decisa.

E ti ama con tutto il suo cuore.

Chi ha avuto una figlia così cara,

non ha fallito nella vita.

 

(Pam Brown)

Published in: on 13 giugno 2013 at 10:25  Lascia un commento  

Sparizione

GerritsenSPARIZIONEesec.indd

Titolo: Sparizione

Autore:  Gerritsen Tess

Traduttore: Tissoni A.

Anno di pubblicazione: 2008

Pagine : 350

Editore: Longanesi  (collana La Gaja scienza)

Voto: 6 ½

 Bel thrille, scritto in maniera scorrevole e accattivante

Separatore

È la fine di un’altra dura giornata di lavoro per l’anatomopatologa Maura Isles, quando un rumore improvviso nella cella frigorifera attira la sua attenzione. Uno scherzo della stanchezza o tra i corpi in attesa di essere sottoposti ad autopsia qualcosa si è mosso? Si sa, la realtà è quasi sempre peggiore dell’incubo: una giovane e bellissima donna, il cui cadavere era stato ritrovato in mare non lontano da uno yacht club, ha ripreso a respirare. La ragazza viene trasportata d’urgenza in ospedale, dove fin da subito ha un comportamento inspiegabile: chiaramente terrorizzata – ma da cosa? -, si sottrae con violenza alle cure, si rifiuta di rispondere alle domande e di rivelare il proprio nome. Mentre medici e poliziotti le si accalcano intorno, la situazione precipita: la giovane ruba una pistola a un agente e prende in ostaggio sei persone. E per quanto possa risultare incredibile, tra loro c’è la detective Jane Rizzoli, al nono mese di gravidanza e in procinto di partorire. Chi è quella sconosciuta? Qual è la sua storia? Perché è così disperata? Domande alle quali Maura dovrà dare risposta, unendo le sue forze a quelle del marito di Jane, l’agente dell’FBI Gabriel Dean, in una disperata corsa contro il tempo. Perché il conto alla rovescia dettato dalla sequestratrice è iniziato. E la verità spalancherà le porte all’orrore…

 

(Dal web)

Published in: on 7 giugno 2013 at 12:15  Lascia un commento