Fai bei sogni

 

Autore: Massimo Gramellini

Anno edizione: 2012

Pagine: 209

Voto: 5 ½

Romanzo12.jpg

Apprezzo molto Gramellini come giornalista…come scrittore un po’ meno…Il romanzo non mi ha convinto, non mi ha emozionato…non mi ha coinvolto più di tanto..peccato, perché sulla carta le promesse erano buone.

Fai bei sogni è la storia di un segreto celato in una busta per quarant’anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. Fai bei sogni è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra.

Fai bei sogni è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti.

 

Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l’inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell’amore e di un’esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

(Dal web)

Annunci
Published in: on 8 agosto 2018 at 14:44  Lascia un commento  

Il rapporto Pelican

Autore: John Grisham

 Anno di pubblicazione: 1992

Pagine: 392 p

Voto: 6 ½

Romanzo11

Romanzo coinvolgente, avvincente. Grisham anche questa volta non mi ha deluso, anche se non è fra suoi romanzi migliori (almeno per me).

La notte del primo ottobre Abe Rosemberg, prestigioso membro della Corte Suprema americana, viene assassinato. Due ore dopo Glenn Jensen, il più giovane tra i colleghi di Rosemberg, viene strangolato in un cinema a luci rosse, probabilmente dallo stesso assassino. Il paese è sotto shock, FBI e CIA brancolano nel buio. Chi poteva volere la morte dei due giudici? Darby Shaw è una brillante studentessa di legge ed è convinta di aver trovato la risposta.

(Dal web)

Published in: on 8 agosto 2018 at 14:40  Lascia un commento