Tre figlie di Eva

Elif Shafak inaugura BookCity Milano 2016 e presenta in Italia il suo nuovo romanzo

Autore: Elif Şafak

Traduttore: A. Gewurz Daniele, I. Zani

Editore: Rizzoli

Anno edizione: 2016

Pagine: 448

Voto: 6 –

Di questa scrittrice avevo letto la Bastarda di Instabul, che mi aveva trasportato in un’altra realtà, mi aveva fatto sognare, innamorare di Istabul. Iniziando la lettura di questo nuovo romanzo, ero convinto di rivivere le stesse emozioni, invece ho faticato a terminare il romanzo. Troppe riflessioni filosofiche, poco spazio ai sentimenti. Il finale poi mi ha deluso molto.

Peri ha trentacinque anni, tre figli, un marito e una vita agiata nella città dov’è nata, Istanbul. Si sta recando a una cena lussuosa quando le viene rubata la borsa. Lei reagisce, i ladri scappano e dalla borsa cade una vecchia polaroid in cui compaiono quattro volti: un uomo e tre giovani ragazze a Oxford. Una è Shirin, bellissima iraniana, atea e volitiva; la seconda è Mona, americana di origini egiziane, osservante, fondatrice di un gruppo di musulmane femministe e poi Peri, cresciuta osservando il laico secolarismo del padre e la devota religiosità islamica della madre, incapace di prendere posizione sia nella disputa famigliare sia nel suo stesso conflitto interiore. Tre ragazze, tre amiche con un retroterra musulmano, eppure così diverse: la Peccatrice, la Credente e la Dubbiosa. L’uomo nella foto invece è Azur, docente di filosofia ribelle e anticonformista, e sostenitore del dubbio come metodo di comprensione della realtà. A Oxford la giovane Peri cercava la sua «terza via», la stessa che predicava e professava Azur, di cui si innamora. Sarà questo incontro a sconvolgerle la vita, fino allo scandalo che la riporterà in Turchia.

(Dal web)

Annunci
Published in: on 16 giugno 2017 at 08:54  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://lilla1979.wordpress.com/2017/06/16/tre-figlie-di-eva/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: