The Christmas Box (Il primo dono)

Titolo: The Christmas Box (Il primo dono)

Autore: Richard Paul Evans

Anno di pubblicazione: 1995

Pagine: 119

Voto: 7 +

Ho letto questo racconto su consiglio di un  collega…sono stata felice di aver seguito il suo consiglio, è una bellissima storia…commuovente…un inno alla gioia, alla vita…ma soprattutto alla famiglia..

3

Protagonista della storia è proprio la famiglia dell’autore, gli Evans, che invischiati in una situazione economica precaria, appena prima dell’inizio delle vacanze natalizie accettano di prendersi cura di un’anziana signora: in questo modo, Richard, Keri e la piccola Jenna, di soli quattro anni, si trasferiscono nella bella villa vittoriana e hanno, in cambio delle cure prestate, vitto e alloggio. Subito nasce un sincero affetto reciproco tra l’anziana Mary e la famiglia, ma la padrona di casa sembra non potersi trattenere dal mettere in guardia Richard, troppo preso dal suo nuovo lavoro per prestare le dovute attenzioni alla figlioletta.

(Dal web)

Annunci
Published in: on 18 Mag 2016 at 15:04  Lascia un commento  

Il piccolo principe

Titolo: Il piccolo principe

Autore: Antoine De Saint-Exupéry

Anno di pubblicazione: 1943

Pagine : 123

Voto: 8

2

Il piccolo principe è uno dei pochissimi libri che ho letto più volte…Una storia senza età…che riesce ad emozionarmi ogni volta di più…

Di solito faccio sempre un piccolo riassunto del romanzo, questa volte invece voglio riportare alcune frasi tratte da questo racconto…

 

“Solo i bambini sanno quello che cercano”

“Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

“Gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare con il cuore.”

“È molto più difficile giudicare se stessi che gli altri. Se riesci a giudicarti bene è segni che sei veramente un saggio.”

“Le parole sono una fonte di malintesi.”

“Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti.”

“Tutti i grandi sono stati piccoli, ma pochi di essi se ne ricordano.”
 

 

Published in: on 18 Mag 2016 at 14:52  Lascia un commento