La scomparsa di Patò

RomanzoTitolo: La scomparsa di Patò

Autore: Camilleri Andrea

Anno di pubblicazione: 2002

Pagine: 256

Voto: 5 ½

 Nella parte iniziale è lento, un po’ macchinoso, ma verso la fine la narrazione diventa originale, a tratti anche divertenti…

separatore

Vigàta, 21 marzo 1890: il ragioniere Antonio Patò, direttore della locale sede della “Banca di Trinacria”, funzionario irreprensibile, marito integerrimo e padre amoroso, è scomparso nel nulla durante la sacra rappresentazione del Venerdì Santo, nella quale interpretava il ruolo di Giuda. Che fine ha fatto? E’ morto? O si è voluto nascondere? E soprattutto, perché è scomparso? Scritto in forma di dossier, a metà tra la commedia di costume e il giallo.

 

(Dal web)

Annunci
Published in: on 4 agosto 2014 at 14:40  Lascia un commento