Se fosse per sempre

se-fosse-per-sempre

Titolo: Se fosse per sempre

Autore: Hudson Tara

Traduttore:  Bonini P.

Editore:  Nord  (collana Narrativa Nord)

Anno di pubblicazione: 2012

Pagine: 360

Voto:  5½

 

Ho deciso di leggere questo romanzo perché catturata dalla bellissima copertina..che ti fa immaginare una storia fantastica..in realtà il racconto appare spesso banale. L’inizio è lento, a tratti noioso, solo verso la fine la storia diventa più intrigante, senza però mai decollare.

divisori2

Questo romanzo è il primo volume di una nuova trilogia, che racconta una singolare storia d’amore tra Joshua (un umano speciale) e Amelia (uno spirito vagante senza memoria).

 Chissà da quanti anni Amelia si aggira sull’argine del fiume, invisibile al mondo e sospesa in un eterno presente. Quand’è morta – proprio in quel fiume di anni ne aveva solo diciotto e, da allora, una specie di nebbia ha inghiottito ogni suo ricordo, dal volto della madre alle risate degli amici, dal profumo delle rose al sapore delle albicocche, condannandola a una cupa solitudine. Finché, un giorno, avviene una cosa incredibile: nelle stesse acque scure che hanno segnato il destino di Amelia, un ragazzo rischia di annegare. E lei riesce ad aiutarlo, a salvarlo, a farlo vivere. Perché quel ragazzo – unico al mondo? – può vedere Amelia, può sentire la sua voce, può accarezzare il suo viso. In quell’istante, lei capisce di non essere più sola, di aver trovato qualcuno pronto ad affrontare qualsiasi sfida, per lei. Ma, soprattutto, di aver trovato qualcuno in grado di far palpitare il suo cuore, quel cuore che ormai aveva cessato di battere. Se fosse per sempre, sarebbe un amore perfetto. Se fosse per sempre…

Annunci
Published in: on 9 gennaio 2013 at 08:51  Lascia un commento