Io confesso

Titolo  :  Io confesso

Autore : Grisham John

Traduttore: Lamberti N.

Anno di pubblicazione: 2010

Pagine: 437

Editore : Mondadori

Voto: 7

Personalmente penso che la pena di morte sia da condannare..Uccidere una persona non è più giustizia ma vendetta.. Questo libro può essere molto utili per risvegliare le coscienze di chi è a favore della pena di morte..

Quando in una fredda mattina d’inverno uno sconosciuto si presenta nella sua parrocchia e chiede insistentemente di vederlo, il reverendo Keith Schroeder non può immaginare che quell’incontro cambierà la sua vita per sempre. L’uomo si chiama Travis Boyette, ha subito varie condanne per reati sessuali, è in libertà vigilata e sostiene di custodire da molti anni un terribile segreto che è deciso a confessare. Perché proprio adesso? Dice di avere un tumore incurabile al cervello e di volersi liberare dal peso che grava sulla sua coscienza. Con la sua testimonianza potrebbe scagionare Donté Drumm, un giovane di colore condannato a morte in una piccola città del Texas per l’omicidio di una ragazza bianca il cui corpo non è mai stato ritrovato. Donté si è sempre proclamato innocente, la sua famiglia e Robbie Flak, il suo avvocato, noto per l’impegno sociale e il carattere bellicoso, si sono battuti per nove anni con ogni mezzo per dimostrarlo; il caso ha suscitato un enorme scalpore, ma finora tutto è stato inutile. Boyette afferma di sapere chi è il vero assassino, ma non ha intenzione di rivelarlo a nessuno se non al reverendo Schroeder. Mancano quattro giorni all’esecuzione. Basteranno per salvare Donté, o almeno per una sospensione della condanna? Come può un pregiudicato convincere avvocati, giudici e politici che stanno giustiziando l’uomo sbagliato? In una spasmodica corsa contro il tempo, il reverendo e l’avvocato faranno di tutto per ottenere un rinvio. Ma, come spesso accade, la verità, se clamorosa, sembra avere vita più difficile della menzogna.

Ecco alcune recensioni che ho trovato sul web:

 L’ atmosfera di suspense e dramma e la capacità di suscitare l’ indignazione nell’ animo del lettore fanno di questo libro un altro capolavoro del grande John.
Un viaggio nella burocrazia kafkiana di un sistema giudiziario, nel quale si lotta per salvare un innocente dalla condanna.  Una avvincente corsa contro il tempo.

Questo è un grande romanzo, forse uno dei suoi migliori, insieme al “Momento di uccidere”, “Il testamento” e “Il partner”. Ma è anche un libro che ci fa riflettere su un tema verso il quale, ancora oggi, non si è raggiunta una risposta univoca: E’ giusto uccidere un uomo come espressione della legge? Può arrogarsi un sistema giustizia, il diritto di uccidere qualcuno? E soprattutto… se viene giustiziato, ingiustamente, un uomo innocente, chi pagherà per l’orribile errore commesso? Domande che noi tutti forse ci poniamo, ma che riecheggeranno ancor più forti nella nostra coscienza dopo aver letto questo splendido libro, l’ennesimo gioiello di Grisham. John sei un GRANDE!!!

Annunci
Published in: on 14 novembre 2012 at 08:23  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://lilla1979.wordpress.com/2012/11/14/io-confesso/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: