Il bacio dell’ombra

Titolo: Il bacio dell’ombra

Autore: Richelle Mead 

Rilegato: 545 pagine

Data di pubblicazione: Marzo 2011

Voto: 6–Il bacio dell’ombra, di Richelle Mead, è il terzo libro della popolare serie urban fantasy YA Vampire Academy/L’Accademia dei Vampiri e il seguito di Morsi di ghiaccio.

La serie, particolarmente apprezzata dal pubblico internazionale – adolescente e non -, si avvale di una mitologia basata su quella dell’Europa Orientale. Moroi e Strigoi, le due tipologie di vampiri utilizzate dalla Mead, vengono, infatti, dalla Romania; il dhampir, l’ibrido umano/vampiro (frequentemente usato anche da altri autori, in letteratura, al cinema, in tv e nei fumetti), arriva, invece, dai paesi balcanici.

Pur con i dovuti “aggiustamenti” – rispetto al folclore dell’Est europeo – necessari allo sviluppo della storia e delle relazioni tra i personaggi del romanzo, possiamo dire, sinteticamente, che i Moroi (i buoni) sono vampiri vivi e mortali, si nutrono di donatori consenzienti, non uccidono, possono sopportare, con moderazione, i raggi solari, sono suddivisi in Moroi reali e “comuni” e hanno una struttura d’impostazione tradizionalista, divisa in caste. Gli Strigoi (i cattivi), sono vampiri morti, immortali, notturni, sanguinari e crudeli, sempre a caccia di sangue Moroi. Per proteggere questi ultimi vengono impiegati i dhampir, figli nati da relazioni tra Moroi stessi e umani che, da subito, vengono addestrati per diventare Guardiani. La prima parte della vita dei vampiri buoni e dei dhampir è “normale”, entrambi, infatti, vanno a scuola e, al di là dell’addestramento e della pratica delle discipline e delle attività dedicate/richieste dai rispettivi ruoli, studiano insieme in collegi disseminati in tutto il mondo (le Accademie).

Le storie – principali e secondarie – si sviluppano in questo interessante contesto e ruotano attorno alla protagonista, Rose, una dhampir diciassettenne, alla sua amica coetanea Moroi reale, Lissa, e ai loro spasimanti, tra cui l’addestratore russo, adulto, vaccinato e dhampir, Dimitri BelikovL’ultimo anno all’Accademia dei Vampiri non è facile per Rose. Dopo aver combattuto contro i terribili Strigoi e aver visto morire il suo amico Mason non è più la stessa. Ha strane visioni, oscure premonizioni. Ma non vuole parlarne con Lissa, la sua migliore amica, e non può confidarsi neppure con Dimitri, l’allenatore che ama in segreto. Quando infine il cerchio del male si stringe attorno all’Accademia, Rose si trova a dover scegliere tra proteggere l’amica e salvare il suo amore…

Published in: on 16 settembre 2012 at 15:02  Lascia un commento