La Scelta (Nicholas Sparks)

Non è il più bel romanzo di Sparks, ma vale la pena leggerlo. Personalmente mi è piaciuta molto di più la seconda parte del racconto..Ho cercato di immedesimarmi nel protagonista, chiedendomi che scelta avrei fatto se fossi stata nei suoi panni..Razionalmente non avrei avuto dubbi..ma le scelte importanti della nostra vita devono essere fatte seguendo il cuore..

Travis Parker è un giovane veterinario del South Carolina e la vita gli sorride: ha un lavoro appassionante, una villetta affacciata sull’oceano, un cane affettuoso e instancabile, dei cari vecchi amici… e fascino da vendere, ma ha anche la convinzione di non essere destinato alle relazioni a lungo termine. Qualcosa cambia nel suo cuore quando Gabby Holland, assistente medico in una clinica pediatrica, e Molly, la sua dolce collie, si trasferiscono nella casa accanto. Il primo incontro è burrascoso: Molly aspetta i cuccioli e la sua padrona incolpa il boxer del vicino. Eppure l’attrazione è forte e lentamente Travis riesce a conquistare la diffidente e fidanzatissima Gabby, pian piano i due si avvicinano, fino a rendersi conto di non poter fare a meno l’uno dell’altra. Un giorno, però, accade l’irreparabile e la vita di Travis subisce una drammatica svolta. Straziato dal dolore e dal rimorso, e dilaniato dai dubbi, per settimane continua a domandarsi: fino a che punto si deve arrivare per amore?

Ecco alcune recezioni trovate su internet:

  • Un libro bellissimo che appassiona e ti incolla senza lasciarti respiro… lo letto in un weekend e lo trovato fantastico mai scontato e sopratutto come pochi autori ormai sanno fare riesce a coinvolgeti facendoti entrare nella storia … se vi piace emozionarvi come non mai consiglio davvero di leggerlo .
  • Come sempre Sparks non delude mai le aspettative. Scrive molto bene, in maniera semplice e diretta.La scelta, come gli altri suoi libri arriva subito al cuore e lo si legge anche per il fatto che è scorrevole. Mai scontato. La seconda parte è più coinvolgente ma comunque lo consiglio. E’ davvero un buon libro.
  • Bello, bello, bello. Sicuramente lo consiglio a tutti. Leggendo la prima parte, non immagini di sicuro come potrà essere la seconda.
  • L’inzio è un pò scontato, la solita banale banalissima storia d’amore …ma la seconda parte si legge d’un fiato.
Annunci
Published in: on 6 dicembre 2010 at 12:42  Lascia un commento