Il Tantra della vita

Mi piace curiosare fra i blog..alla ricerca di belle poesie..pensieri divertenti o profondi..
Questa sera mi sono imbattuta in questo mantra…che mi ha colpito moltissimo…
 
 

Non dimenticare mai, che esistono quattro cose 
nella vita a cui non c’è rimedio :
 

La pietra, dopo che è lanciata;
La parola, dopo che è proferita;
L’ occasione, dopo che è persa;
Il tempo, dopo che è passato.

 

Il Tantra della vita

 

Uno

Dai di più alle persone,

di quello che esse si aspettano,

e fallo con allegria.

Due.

Sposati con qualcuno con cui ti piaccia conversare.

Man mano che invecchierete,

la capacità di comunicare,

sarà sempre molto importante.

Tre.

– Non credere a tutto quello che ascolti;
– Non spendere tutto quello che possiedi;
– Non dormire tanto quanto potresti.

Quattro.

Quando dici ‘ io ti amo‘, sii sincero.

Cinque.

Quando dici "mi dispiace"

gaurda negli occhi la persona a cui lo dici.

Sei.

Rimani fidanzato almeno sei mesi prima di sposarti.

Sette:

Credi nell’amore a prima vista.

Otto.

Non ridere mai dei sogni degli altri

Chi non ha sogni, non ha molto!

Nove

Ama profondamente e con passione.

Può darsi che ti feriranno,

ma è l’unico modo di vivere una vita completa.

Dieci.

Quando discuti , gioca pulito.

Non usare insulti.

Undici.

Non giudicare nessuno per la sua famiglia.

Dodici.

Parla lentamente, … ma pensa veloce.

Tredici.

Quando ti fanno una domanda a cui non vuoi rispondere, sorridi e domanda: "Perchè vuoi saperlo?"

Quattordici.

Ricorda che grandi amori e grandi realizzazioni implicano grandi rischi.

Quindici.

Di "salute" quando qualcuno starnutisce.

Sedici.

Quando perdi, impara la lezione.

Diciassette.

Ricorda le tre ‘R‘:
– Rispetto per te stesso;
– Rispetto per gli altri;
– Responsabilità per le tue azioni.

Diciotto.

Non lasciare che una piccola discussione

ti faccia perdere una grande amicizia.

Diciannove.

 Quando ti accorgi di aver commesso un errore,

prendi immediati provvedimenti per porvi rimedio.

Venti.

Sorridi quando rispondi al telefono.

Chi ti chiama lo percepirà dal tono della tua voce.

Ventuno.

Passa del tempo da solo e rifletti.

Published in: on 16 ottobre 2010 at 05:33  Lascia un commento